Ciccio Berlusconi

Ti guardai,
ti ascoltai
e votai solo per te!
m’illudevo,
e mi credevo:
ca pensavi pure a me

Ma vola vola ca a Roma si arrivato aimè!
te si impegnato sulo pe ghi n’culo a me!

Si mme vulisse bene o veramente,
nun mme facisse fesso ogne mumento,
nun mma luvasse a tassa e successione,
e po’ ma fai scuntà ncoppa a pensiona…
nun me facisse aumenti ogne mumento
ormai ji so’ di tutt’ nu pezzent…

Si’ nu ‘nfá’… si’ nu ‘nfá’… si’ nu ‘nfama…
Berlusco’… Berlusco’… Berlusconi…
te n’abuse ca tutta sta gente,
nun tene ‘o curaggio
nemmeno ‘e parlá!

Si vulisse,
tu t’avisse,
annanza a legge apprisintà!
Cumparisse…
E dicisse:
“So innocente… e song ccà!”

Ma ‘e fatto a legge probbio sull’immunità
che delusione, chest nun l’aviva fa!

Si mme vulisse bene overamente,
m’avisse accuntentate certamente
e si parlamme da televisione…

Una risposta a Ciccio Berlusconi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: