Partenope è più bella di Venere

Bellissima canzone rap napoletana. Vi progongo il video e il testo in lingua originale, in italiano e in english, because also stranger must know this beautiful song. Infine c’è un breve azzardo frangese, ma io il francese non lo so.

Chi era Partenope? Ora riassumo una delle leggende (in futuro farò un articolo apposta più dettagliato). Partenope era la più bella delle sirene. Poteva competere in bellezza con Venere. Per intenderci era una di quelle che attiravano contro gli scogli i marinai grazie al loro bellissimo canto. Un giorno Ulisse passò davanti alle sirene senza venirne ammaliato (in realtà era legato ad un palo). Partenope, innamoratasi del valente eroe e delusa nel vederlo allontanarsi, si buttò a mare e si lasciò portare alla deriva dalle acque fino a morire. Il suo corpo fu trascinato sulla costa. Nel luogo della sua morte venne edificata una città, simbolo di bellezza, amore e musica: Napoli.

Vi consiglio di continuare la lettura e leggere almeno la versione in italiano di ODISSEA, perchè è proprio un bellissimo testo.

ODISSEA

L’onna ‘ncopp ‘a sponn fa a schiumma
se sfumma
è inutile vottà acqua ‘ncopp ‘o ffuoco comm’a Cuma
sole è oro e argiento è luna
e o Vesuvio ncopp ‘a costa fumm’
e o vient porta zolf’ e aroma
o golf spira ‘o tema e ‘na sirena
protagonista ‘e st’odissea
me rett ‘e nnot comme dote
cull’uocchie comm ‘a notte
pelle comme latte
mare comm liett
te cant’ stu sunet ca tratt’ e nu ritratt fat a ‘na dea
m’e credere: partenope e chiu bel ‘e Venere
e s’è na buscia bruciat’me ma nient e cchiù fertile ra cenere
nun more st’etnia e stu gene
e chell ca me scorre int ‘e vene
si po me speng
s’ammisc terr e sang
comme ‘o post r’addò venc
che se miscel o magma co’o fang
e chell ca tenimm’ è o vrang
e si nunn’o vire scava
tesor dint’o o core comm ‘e stiv sott ‘e nnav
si vo capì napule tecc’te ‘e chiav int’e mmane e si trase
è ‘nfern e paravis, sacr e profan, a lotta tra abele e cain
chi va facenn vot ‘e sant e chi addumman ancor ‘a sibbil sort e destin
cultura greco latina tranquilla tra fast e fatt n’fast
sta gente mista
esalta gest past cast e dinastije
filosofia e poesia
bast n’idea
e napule distrugge e crea
Odissea

N’aggia vist puoste giust ma nisciun è comm ‘a chist
e n’agg’ conosciut artist ca pe sta città
è bastat u ‘gnostro pa ‘a cuntà
pu’u ffà c’ara stà
sul quann ‘e vvire crir a sti mmaravigl
o sol ca corr p’ curridoje ‘e terra
allucche e burdell manc’ ce stesse a guerra
lazzar scuggnizz’ a’fora’ sti palazze
arazz inte ‘e pann e stise e nata razz so ‘e bandier a’fora
vir ‘e tesore ro passat
o sapunar tene a giott e nonn’o ssape
se l’è scurdat
p’cciò mo arape ll’uochie
rimmèll specchj’ delle mie brame
qual’è la più bella ru reame
napule oje palepole a’jere
a’ccà ll’area addor ‘e storia
e o piacer miezz a sti quartier
si sient i sfumatur ro dialett
capisc’ sta terra cu quanta ggente ammore ha fatt’
quinn’ me mecc ‘e nott cu ‘na stil e vott o profil ‘e chistu cunfiett che fan
e ca chest onna ca va bagnann’ e sponn
ca a schiumm ca se crea natu puema comm’ a chest odissea

Piglia e gioje e pur ‘e ppen
chest è a scen
fattenne n’idea
ten’a nomea
stu post è n’odissea
bene o male
virità e a buscia
và accussì comm’adda jì
chest è a filosofia

TRADUZIONE IN ITALIANO DI “ODISSEA”

L’onda sulla sponda fa schiuma
si sfuma
è inutile buttare acqua sul fuoco come a Cuma
sole è oro e argento è luna
e il Vesuvio sulla costa fuma
e il vento porta zolfo e aroma
il golfo ispira il poema di una sirena
protagonista di questa odissea
mi diede le note come dote
con gli occhi come la notte
pelle come latte
mare come letto
ti canto questo sonetto che tratta di un ritratto fatto ad una dea
mi devi credere
Partenope e’ piu’ bella di Venere
e se e’ una bugia bruciatemi perche’ niente e’ piu’ fertile della cenere
non muore questa etnia e questo gene
è quello che mi scorre nelle vene
se poi muoio
si mischia terra e sangue
come il posto dal quale provengo
dove si miscela il magma con il fango
e quello che abbiamo è il rango
e se non lo vedi…scava
tesori nel cuore come le stive sotto le navi
se vuoi capire Napoli eccoti le chiavi in mano e se entri
è inferno e paradiso sacro e profano lotta tra Abele e Caino
c’è chi fa i voti ai santi e chi ancora domanda alla Sibilla sorte e destino
cultura greco-latina nella confusione tra fasti e fatti nefasti
questa gente mista
esalta gesta, pasta, casta e dinastia
filosofia e poesia
basta un’idea
e Napoli distrugge e crea.

Ne ho visti di posti giusti ma mai nessuno è come questo
ne ho conosciuti artisti ai quali e’ bastato inchiostro per descrivere
questa città
per farlo ci devi vivere
solo se le vedi, credi a queste meraviglie
il sole che corre per corridori di terra
urla e casino neanche ci fosse la guerra
lazzari e scugnizzi fuori da questi palazzi
arazzi dentro e panni stesi di un’altra razza fanno da bandiere all’esterno
ammira i tesori del passato
il rigattiere possiede un gioiello e non lo sa
se lo e’ dimenticato
percio’ adesso apri gli occhi
dimmelo tu specchio delle mie brame
quale è la più bella del reame
Napoli oggi, Palepoli ieri
qua l’aria profuma di storia
e che piacere tra questi quartieri
se senti le sfumature del dialetto
capisci questa terra con quanta gente ha fatto l’amore
quindi mi metto di notte con una stilo e dipingo il profilo di questo
confetto che affanna
e da queste onde che bagnano le sponde
e dalla schiuma si crea
un altro poema come questa Odissea

Accetta le gioie e pure le pene
questa è la scena
fattene un’idea
ha la nomea
questo posto è un’odissea
bene o male
verità e bugie
va così come deve andare
questa è la filosofia

TRADUZIONE IN INGLESE (tratta da italianrap)

The waves make foam on the bank
evaporating
it’s useless to throw water on the fire like at Cuma
the sun is gold, the moon is silver
and on the coast, Vesuvius smokes
the wind brings sulfur and smells
the gulf inspires a poem of a siren
protagonist of this Odyssey
it brings notes as gifts
with eyes like the night
skin like milk
the sea like a bed
I sing you this sonnet about a portrait of a goddess
you have to believe me
Partenope is more beautiful than Venus
and if that’s a lie, burn me because nothing is more fertile than ash
this ethnicity, these genes don’t die
it what runs through my veins
if then I die
land and blood will mix
like the place I came from
where magma with mud mix
and what we have is rank
if you see it, dig
treasure in the heart like the hold of a ship
if you want to understand Naples, here’s the keys in your hand and if you enter
it’s a heaven and hell, holy and profane, a struggle between Cain and Abel
those who make vows to the saints and those who still ask the Sybil about fate and destiny
a Greek-Latin culture in the confusion between memorable events and inauspicious facts
this mixed people
excited gesture, pasta, class and dynasty
philosophy and poetry
an idea is enough
and Naples destroys and creates

I’ve seen just places but never one like this
I’ve known artists who only needed ink to describe this city
to do that you have to live here
only if you see it will you believe in these wonders
the sun running to race the land
screams and racket you won’t find even during war
there poor people and street kids out side of these palaces
tapestries inside and clothes hanging from another people, making another flag outside
admiring the treasures from the past
the junk dealer has a jewel and he doesn’t know it
it’s forgotten
so now open your eyes
tell me, he reflection of my longing
which is the most beautiful of this realm
Naples today, Partenope yesterday
here the air smells of history
and what pleasures in these neighborhoods
you can hear the tone of the dialect
you understand this land by the number of people who have made love
so, at night, I take a stylus and paint this sugared candy that leaves you breathless
and from this wave that washes the banks
and the foam creates
another poem like this odyssey

Accept the jewels and the sorrows
that’s the scene
create an idea
that has notoriety
this place is an odyssey
good or bad
the truth and a lie
that’s the way it goes
that’s the philosophy

AZZARDO DI TRADUZIONE DELLA PRIMA STROFA IN FRANCESE (e chi ‘o ssape o frangese?)

Vague sur le rivage il y à écume
il s’évanouit
il est inutile jeter de l’eau sur le feu comme à Cuma
seules il est or et argent est lune
et le Vesuvio sur la côte fume et le vent porte du soufre et de l’arôme
le golfe inspire la poema d’une sirena
protagoniste de cette odissea
il me donna les notes comme dot
avec les yeux comme la nuit
pelle comme latte
mer comme lit
je te chante ce sonetto que traite de je retraite fait à une déesse
me dois croire Partenope est plus belle que Venere
et s’il est une mensonge brûlez moi parce que rien est plus fertile de la cendré
ne meurt pas cette etnia et ce gène
et ce qui me glisse dans les veines
si ensuite je meurs mêlée terre et sang
comme la place dont je proviens
où mélange le magma avec la boue
et ce que nous avons est le rang
et si tu ne le vois pas… il creuse
trésors dans le coeur comme les soutes sous les bateaux
si tu veux comprendre Naples, clé en main et si tu entres
il est enfer et paradis sacré et profane
bataille entre Abele et Caino
qui il y à les votes aux saints et qui encore question à la Sibilla levée et je destine
culture grec-latine dans la confusion entre des fastes et des faits néfastes
ces gens mixtes il exalte gesta, pasta, chaste et dynastie
philosophie et poésie
il suffit 1 idée
et Naples détruit et crée.

8 risposte a Partenope è più bella di Venere

  1. massim scrive:

    Ciao! Bella scoperta il tuo blog. Grazie del commento, tornerò a farti visita.
    Un saluto.

  2. massim scrive:

    Tra l’altro… essendo fidanzato con una ragazza napoletana sicuramente apprezzerà questo video appena gli comunicherò la sua esistenza🙂

  3. alvaraalto scrive:

    gli scambi culturali sono sempre bene accetti!🙂
    io ho aggiunto il tuo blog al mio cercablog…
    ho appena visto che hai rinnovato la veste grafica.
    quando inserirò anche io i link ad altri blog (spero succederà presto), il tuo sarà sicuramente presente!

  4. Its such as you read my thoughts! You seem to understand a
    lot approximately this, like you wrote the ebook in it or something.
    I believe that you can do with a few % to drive the message house a little bit, however other than that, this is magnificent blog. A great read. I’ll certainly be back.

  5. Russ scrive:

    Wonderful beat ! I wish to apprentice even as you amend your website, how could
    i subscribe for a weblog website? The account
    aided me a appropriate deal. I were a little bit acquainted of this
    your broadcast provided brilliant transparent concept

  6. You’ve made some good points there. I looked on the net to find out more about the issue and found most people will go along with your views on this website.

  7. There after very first creation, there were absolutely no searching back to
    the roulette video games which usually evolved into quite popular inside the West and also in
    america nevertheless here it truly is enjoyed within a variant somewhat contrary to precisely what is played out inside the European countries.
    This post had been only a rapid advantages for
    you to Carribbean Stud black Diamond casino Online Slots.

  8. Nick scrive:

    Greate pieces. Keep posting such kind of info on your site.
    Im really impressed by your site.
    Hey there, You have done a fantastic job. I’ll definitely digg it and personally suggest to my friends. I’m confident they will be benefited from this web site.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: